CINA: Ufficiale dell’Intelligence rivela la vera grandezza della “FALSA CRISI DEL CORONAVIRUS”

Cronavirus? Una serie di bugie inventate dallo stato cinese con il tacito sostegno degli Stati Uniti e dei suoi amici nell’Unione europea.
Tutto ciò è una serie di bugie inventate dallo stato cinese con il tacito sostegno dello stato profondo degli Stati Uniti e dei suoi amici nell’Unione europea, in Russia e in Australia, e diffuse dai media docili (schiavi) in tutti quei paesi.

Per il bene e il benessere generale del popolo cinese e del mondo, è concesso il permesso di copiare, citare o riprodurre questo articolo, con un link-back, in tutto o in parte con la speranza che queste rivelazioni aiuteranno a liberare la popolazione cinese e i cittadini di Hong Kong dal Male che li ha colpiti.

Sono un alto ufficiale dell’intelligence militare cinese e conosco la verità sull’epidemia del “Coronavirus”.  È molto peggio di quanto ti dicono i media.
Sono un cittadino cinese che a Wuhan occupo una posizione di alto livello nell’intelligence militare. Sono anche membro del Partito comunista cinese. Come alto funzionario vicino al vertice del Partito, ho accesso a molte informazioni classificate e sono stato coinvolto in molti progetti governativi top secret. Ho un dottorato in una delle principali università di un paese occidentale, motivo per cui sono in grado di scrivere il mio account in inglese.

Ho informazioni che credo possano portare al rovesciamento del mio governo. È anche rilevante per miliardi di persone al di fuori della Cina, che sono tutte in pericolo esistenziale. Non ti sorprenderà sapere che se la mia identità venisse rivelata, la mia vita sarebbe in grave pericolo, come quelli di mia moglie e mio figlio. Vi chiedo di rispettare il fatto che ho rimosso da questo account tutti i fatti che mi renderebbero facile identificarmi.

Ormai avrete familiarità con il recente scoppio di 2019-nCoV , noto anche come NCP, o semplicemente “coronavirus” Codiv-19. Avrete sentito che ha avuto origine a Wuhan, una città industriale in Cina, e che proviene da un animale – molto probabilmente un pipistrello o un pangolino (formichiere squamoso) che è stato venduto in un mercato di animali selvatici. Vi sarà stato detto che è una malattia simil-influenzale che può causare nei casi più gravi polmonite, insufficienza respiratoria e morte.

Infine, potreste aver sentito che sebbene la malattia sia altamente infettiva, è pericolosa solo per gli anziani o per coloro che hanno un sistema immunitario compromesso. Il tasso ufficiale di mortalità è approssimativamente del 2% circa .

Cronavirus? Una serie di bugie inventate dallo stato cinese con il tacito sostegno degli Stati Uniti e dei suoi amici nell’Unione europea.

Tutto ciò è una serie di bugie inventate dallo stato cinese con il tacito sostegno dello stato profondo degli Stati Uniti e dei suoi amici nell’Unione europea, in Russia e in Australia, e diffuse dai media docili (schiavi) in tutti quei paesi. Vorrei iniziare dicendovi che il mondo non funziona come pensate voi. Sebbene paesi come gli Stati Uniti e la Cina si contendano il dominio globale, la concorrenza è limitata a determinate aree limitate.

Nella maggior parte dei modi, i due paesi sono più interessati alla cooperazione in modo da poter impedire ad altri paesi concorrenti di guadagnare più potere. Hanno anche un interesse condiviso nel mantenere il potere reale dalle mani dei loro cittadini “ordinari”. A tal fine, hanno molti meccanismi diversi attraverso i quali controllano la stragrande maggioranza dei loro media. Gli americani, in particolare, hanno perfezionato l’arte di creare “divisioni” inventate tra i loro due principali partiti che sono progettati per nascondere il fatto che entrambi servono gli stessi padroni.

Esistono agenti biologici e chimici in grado di manipolare e controllare i modelli di pensiero e i comportamenti dei cittadini a livelli terrificanti

Queste stesse nazioni possiedono anche una tecnologia che è molto più avanzata di quanto tu possa immaginare e che viene accuratamente nascosta alla vista del pubblico. Ciò include un’intelligenza artificiale avanzata in grado di minare e decidere qualsiasi elezione nel mondo; agenti biologici e chimici (生化 剂) in grado di manipolare e controllare i modelli di pensiero e i comportamenti dei cittadini a livelli terrificanti; tecniche di manipolazione altamente sofisticate che utilizzano pratiche ipnotiche del tutto sconosciute al pubblico; e altre cose in cui non entrerò ora nel dettaglio.

Il mio punto è che le grandi nazioni non competono tanto quanto lavorano insieme . Il loro obiettivo principale è quello di proteggere i veri meccanismi del mondo dal pubblico “non iniziato”.

Ma parliamo del virus!

L’anno scorso  scoppiarono proteste antigovernative su larga scala a Hong Kong, ricordate? Il Comitato permanente del Partito comunista cinese li ha considerati una grave minaccia per l’integrità e la stabilità della madrepatria. Il governo degli Stati Uniti e l’UE sapevano entrambi che i cinesi stavano segretamente lavorando su un agente biologico che avrebbe dovuto rendere docili e obbedienti i manifestanti. Senza entrare nei dettagli, ho lavorato su quel progetto. Abbiamo cercato di sviluppare una sorta di spray che potrebbe essere disperso da elicotteri o droni e che porterebbe a ritardo mentale e cambiamenti comportamentali.

Naturalmente, poiché Hong Kong è una delle città più aperte e internazionali del mondo, il Partito ha deciso che era troppo rischioso rilasciare l’agente a Hong Kong senza prima provarlo. Per questo, aveva bisogno di un gran numero di cavie umane. Sono stati identificati due gruppi per questo. Innanzitutto, abbiamo raccolto un gran numero di cosiddetti ” radicali islamici ” nella provincia dello Xinjiang e li abbiamo portati in quelli che abbiamo chiamato ” campi di addestramento “.

Abbiamo già usato questi campi per la sperimentazione umana per diversi anni, ma le proteste di Hong Kong hanno significato raddoppiare i nostri sforzi. Abbiamo esposto i detenuti a vari agenti biologici sperimentali “alfa”. Poiché questi erano inodori e invisibili, i soggetti non erano consapevoli di prendere parte a studi medici.

I conseguenti alti tassi di cancro, demenza prematura, depressione suicida e morte per insufficienza d’organo potrebbero essere facilmente soppressi, poiché i campi si trovano in parti molto remote della nostra madrepatria.

Una volta che gli esperimenti iniziali avevano prodotto un agente “beta”, fu trasportato nella provincia di Hubei, dove fu dispiegato in una speciale struttura di test militari fuori dalla città di Wuhan. Questo non era nemmeno un segreto particolarmente ben tenuto: l’esistenza di questa struttura è stata riportata nelle notizie internazionali . Anche il fatto che si trovi vicino al mercato degli animali selvatici è un fatto noto.

A quel punto il nostro Presidente aveva già introdotto un  sistema di “credito sociale” che ci consentiva di identificare elementi sleali, controrivoluzionari e borghesi nella nostra società. Utilizzando i punteggi di credito sociale – che sono tratti dall’attività online, dal comportamento di acquisto elettronico e dai rapporti degli informatori della società civile – abbiamo selezionato alcuni dei peggiori trasgressori. Tra questi c’erano avvocati e attivisti per i diritti umani, cristiani, omosessuali, artisti, intellettuali, persone che parlano lingue straniere e altri indesiderabili.

Una volta che questi piantagrane erano stati raccolti e collocati nella struttura di test , li abbiamo esposti all’Agente, che è di natura biochimica e si è diffuso in un aerosol invisibile, simile a determinati virus. I risultati iniziali sono stati incoraggianti, poiché abbiamo visto un significativo declino cognitivo e una riduzione delle strutture di elaborazione mentale più elevate. In sostanza, i nostri indesiderabili stavano diventando leggermente disabili mentali, che è esattamente l’effetto che volevamo produrre per pacificare la popolazione inquieta di Hong Kong.

Sfortunatamente, divenne presto evidente che l’Agente aveva anche altri effetti. Circa una settimana dopo l’inizio del ritardo, i nostri soggetti hanno sviluppato ansia e attacchi di panico. Alla fine hanno sviluppato sintomi simili a quelli degli schizofrenici paranoici. A quel punto, i loro corpi si deteriorarono rapidamente. Hanno sviluppato un sanguinamento interno massiccio; le pareti delle loro arterie si dissolsero; sanguinarono dai loro occhi e orifizi e il loro tessuto si disintegrò.

Per dirla in un modo occidentale più diretto, hanno iniziato a “sciogliersi”.

La morte di solito si verificava per insufficienza multipla di organi. Questo è stato preceduto da almeno cinque giorni di grave agonia che non poteva essere alleviata dagli antidolorifici. Fu in quel momento che per la prima volta violai il nostro protocollo: un soggetto, un’anziana signora che aveva pubblicato vignette diffamatorie del nostro Presidente, mi implorò di morire con tale insistenza che presi pietà e le sparai. Sono stato rimproverato, ma per fortuna la denuncia è stata abbandonata quando ho accettato di rimborsare il costo del proiettile. Ho giurato a me stesso di non mostrare mai più emozioni così inutili.

Abbiamo deciso che il nostro agente era inutilizzabile. Era troppo distruttivo per i nostri scopi. Volevamo che la popolazione di Hong Kong si sottomettesse a noi; non volevamo sterminarlo .

Naturalmente, i nostri amici americani si erano ormai interessati al nostro lavoro e ci avevano chiesto un campione per i loro scopi di ricerca e sperimentazione. Hanno lasciato intendere che desideravano usarlo per risolvere alcune difficoltà in Venezuela. Normalmente avremmo concordato, poiché manteniamo rapporti amichevoli con la CIA, ma data la natura estremamente tossica dell’Agente, abbiamo rifiutato.

Questo, come si è scoperto, è stato un grave errore. La CIA era convinta che avevamo sviluppato qualcosa di molto potente e volevamo tenerlo per noi. Hanno offerto una grande quantità di denaro a uno dei nostri ricercatori.

Stupidamente, ha accettato di vendere loro un esemplare. Lo abbiamo scoperto appena in tempo per la consegna e abbiamo cercato di impedirlo. Nel conseguente scontro a fuoco – non preoccuparti di cercarlo nelle notizie, non è mai stato riportato da nessuna parte – diverse decine di persone sono state uccise.

Ancora più importante, tuttavia, l’agente è fuggito !

Le sparatorie si sono svolte  nel mercato degli animali selvatici , che è stato segnalato come il luogo della trasmissione “animale-umano” che ha dato il via allo scoppio. Ma, naturalmente, non vi è stata tale trasmissione; era solo il luogo in cui la CIA avrebbe dovuto ricevere la fiala sigillata contenente l’Agente. La fiala si frantumò quando fu lasciata cadere dal traditore che aveva accettato di venderlo agli americani.

Ormai capisco che sarai scettico. Se sono davvero quello che dico di essere, perché dovrei condividere queste informazioni su Internet? Lascia che ti assicuri che non sono amico del sistema di governo occidentale. Amo la mia madrepatria e sono fedele al Partito Comunista. Ha sollevato centinaia di milioni di miei compatrioti dallo squallore e dalla povertà. Tuttavia, sono anche un essere umano e ho una coscienza.

Soprattutto, ho una moglie e un figlio.

Quando ci siamo resi conto che l’Agente era fuggito e avrebbe iniziato a diffondersi, abbiamo rapidamente messo in blocco tutto il Wuhan. Ero uno di quelli incaricati di gestire la ricaduta della contaminazione.

Naturalmente, non potevamo tenere segreta un’impresa così grande, quindi decidemmo di ordinare ai nostri media statali di riferire che un “coronavirus” era scoppiato a Wuhan.

In realtà, ovviamente, non esiste un “coronavirus”. È stato tutto inventato.

È stato uno dei miei colleghi che ha avuto l’idea geniale di fingere che le persone con l’influenza comune soffrissero del coronavirus. Questo ci ha permesso di nascondere la vera natura della malattia. Lasciatemi spiegare.

Attualmente è la stagione influenzale in Cina. Quando ci siamo resi conto che non potevamo più controllare la diffusione dell’Agente biologico, abbiamo inviato i nostri uomini in tutti gli ospedali e istruito tutti i medici a diagnosticare ogni caso dell’influenza comune come “coronavirus”. Abbiamo inventato poi un nuovo nome – 2019-nCoV – e distribuito “schede informative” che descrivevano una malattia inventata. Ripeto, Codiv-19 è una malattia inventata per coprire qualcosa di più grande…

Il risultato di questa decisione fu che a decine di migliaia di persone che soffrivano semplicemente di raffreddore o influenza veniva ora diagnosticato un coronavirus misterioso che, sebbene contagioso, non era spesso letale. Mentre questo spaventava il pubblico, ci permetteva di spingere la narrazione che la malattia non era così mortale; ci ha anche dato il tempo di prepararci per la catastrofe che sarebbe sicuramente arrivata imponendo un blocco su Wuhan  e  altre città nella provincia di Hubei.

7 Febbraio 2020 – la Cina ha messo in quarantena la città di Shenzhen, nella provincia del Guangdong, causando “folle corsa” verso Hong Kong mentre i cittadini (infetti) fuggivano in altre nazioni.

Non lo avete sentito nelle notizie – e date le dimensioni di Wuhan, con la sua popolazione di 11 milioni, non è noto nemmeno a molti dei residenti – ma in pochi giorni migliaia e migliaia sono stati infettati e in poco tempo hanno sofferto le morti angoscianti che ho già descritto.

Nel giro di una settimana c’erano così tanti cadaveri che non sapevamo cosa farne, quindi abbiamo ordinato ai prigionieri di credito sociale sopravvissuti di condurre i corpi nelle campagne e di seppellirli in fosse comuni.

Ma era molto difficile mantenere segreta questa attività, e non potevamo nemmeno tenere il passo perché c’erano così tanti cadaveri. Abbiamo creato una  storia secondo cui cinque milioni di residenti erano “fuggiti” da Wuhan . In realtà, ovviamente, molte di quelle persone erano morte per l’agente.

Stavo lavorando tutto il giorno aiutando a orchestrare questo insabbiamento. Quando ripenso alle mie azioni adesso, provo una grande vergogna. All’epoca credevo ancora che stavo combattendo per la mia patria e che il dominio del Partito fosse giusto e giusto. Ma in fondo avevo già iniziato ad avere dubbi.  La mia fiducia nel Partito è stata ancora più profondamente scossa quando ho saputo  cosa era successo al dottor Li Wenliang .
Li Wenliang: il medico che ha avvertito dell’epidemia di coronavirus muore dopo essere stato infettato dal virus
L’informatore che ha dovuto affrontare la polizia diventa l’ultima vittima di un focolaio mortale. Il dottor Li Wenliang è stato uno dei pochi medici che ha rifiutato erroneamente di diagnosticare il “coronavirus” ai pazienti con influenza. Come punizione, fu inviato per aiutare il trasporto di cadaveri in fosse comuni. L’aspettativa era che sarebbe stato contagiato dall’Agente e sarebbe morto di una morte straziante, ma con nostra grande sorpresa, non ha contratto la malattia.

Naturalmente hai letto che è morto di “coronavirus”. Sidete stati tutti male informati. Un sergente della Polizia armata popolare gli ha iniettato una miscela di eroina e mercurio che gli ha fatto collassare i polmoni.

Quando ho scoperto questo, sono diventato incerto se stavo facendo o meno la cosa giusta. Mentre credo che sia appropriato che un governo regni con una mano severa, non penso che sia giusto uccidere il dottor Li. Era un uomo compassionevole e gentile e si prendeva cura dei suoi pazienti; come può la nostra madrepatria non trarre beneficio dall’avere un medico del genere?

Ho condiviso le mie preoccupazioni con mia moglie, ma lei mi ha convinto che non avrei dovuto dire nulla ai miei superiori. Ha detto che era troppo pericoloso; che hanno valutato la lealtà sopra ogni altra cosa; e che avrei trovato problemi solo se avessi ammesso i miei dubbi sulle loro pratiche. Ha anche sottolineato che abbiamo beneficiato di trattamenti medici prioritari. In qualità di alti funzionari, abbiamo ricevuto regolarmente forniture di maschere hazmat altamente sofisticate che sono l’unica tecnologia nota in grado di prevenire le infezioni. Mi ha implorato di pensare a nostro figlio, che è ancora piccolo. Se parlassi e fossi preso, le nostre vite sarebbero a rischio.
Nello stesso periodo, divenne chiaro che l’Agente era completamente al di fuori del nostro controllo. Si stava diffondendo come un incendio in tutta la provincia di Hubei e oltre, infettando decine di milioni e facendoli morire tutti.

Capisco che ciò che ho appena detto è difficile da credere, perché ti è stato detto che ci sono state solo circa  50.000 infezioni e molte meno morti .

Ma queste sono le  infezioni influenzali che sono state erroneamente spacciate come “coronavirus” inesistente. L’agente è molto, molto più contagioso di così, e il suo tasso di mortalità, a differenza del “coronavirus”, non è del 2%.

No, il suo tasso di mortalità è del 100%. Nessuno ne recupera. Chiunque lo contrae muore. E  molte  persone lo stanno contraendo. La provincia di Hubei è in rovina. Le varie restrizioni di viaggio e blocchi che sono stati imposti non sono stati creati per fermare la diffusione dell’Agente – nessuno di loro può fermarlo, non embargo, non maschere o disinfettanti per le mani – ma per impedire ai sopravvissuti di vedere la catastrofe con i propri occhi.

Faccio parte del più grande insabbiamento della storia umana: il nascondersi delle morti di decine di milioni. Molto presto, la provincia di Hubei non sarà altro che un obitorio gigante e la verità verrà fuori.

Per me, la svolta è arrivata quando il Partito ha detto un’altra bugia, e quella menzogna era troppo terribile anche per me da accettare.Potresti aver sentito che la Cina ha costruito un nuovo ospedale, chiamato Huoshenshan Hospital, a Wuhan, al fine di fornire ulteriori strutture di quarantena e isolamento per i pazienti infetti. Potresti aver sentito che l’ hanno costruito in soli dieci giorni.Anche questa è una bugia.

di Robert Morningstar

Per gentile concessione di Robert Morningstar

Fonte: Segnidalcielo

Redazione

Next Post

In Sardegna medici e infermieri non possono parlare ai giornalisti..

Sab Mar 21 , 2020
dal 13 marzo è scattato un nuovo giro di vite sulle informazioni in uscita da aziende sanitarie, ospedali e dai direttori dei reparti di Malattie infettive, che stanno ospitando pazienti contagiati dal coronavirus, con minaccia di provvedimenti disciplinari per il personale sanitario che parlerà coi giornalisti e sui social.

News Letter

Iscrizione per ricevere news dal sito