Vai alla barra degli strumenti

Una vacanza a casa durante la Terza Guerra Mondiale….

Ho aspettato fino ad oggi per avere più notizie possibili in merito a questa Pandemia dichiarata dalla OMS, che a quanto pare, è la stessa organizzazione che l’ha provocata, voluta da Bill Gates e da altri criminali ancora liberi.

Detto questo voglio portare a conoscenza degli Italiani e dei lettori di questa web TV quello che il Signor Conte avrebbe dovuto fare, secondo il Manuale di Guerra N.B.C.  (Nucleare, Biologica, Chimica) che le Forze Armate dava ed informava ai militari di leva, negli anni “60 / “70, su come comportarsi in caso di guerra N.B.C.

Sintesi:

  • Appena venuto a conoscenza di quello che stava accadendo in Cina e comunque il 31 gennaio, il signor Conte non doveva emettere nessun provvedimento, ma doveva invitare tutti i segretari dei partiti ed informare della possibile pandemia e della possibilità che entro pochi giorni avrebbe dovuto fare una dichiarazione di Guerra Biologica, con blocco di tutti i trasporti e movimenti di persone rimanendo per 48 dentro casa.
  • Tutti i partiti dovevano avvisare i loro elettori di questa possibilità.
  • Appena avuto notizie dei primi focolai in Lombardia doveva fare una dichiarazione di guerra biologica con tutto quello su scritto e scesa in campo delle forze dell’ordine e delle forze armate.
  • Prima dello scadere delle 48 ore doveva decretare le attività ed i settori dei lavoratori e/o trasporti che potevano circolare — Preciso che poteva essere un rischio di rivolta ma…… è per questo che servivano i partiti, che in questa fase dovevano avere una voce unica verso i loro elettori.

Tutto questo Conte non lo ha fatto perché non sa che in Italia cè una scuola interforze N.B.C.  delle Forze Armate e poteva chiedere consigli su come comportarsi.

Invece ha voluto fare tutto da solo credendo che una simile guerra sarebbe finita a luglio, come ha decretato. Dal suo comportamento è evidente che deve portare il paese al disastro, con la firma del MES e di altre trappole economiche esposte dalla EU, che con questo, sta dimostrando il suo vero volto di sanguisuga e di avvoltoi che siedono a Bruxelles che a loro volta devono ubbidire alla OMS con i loro criminali ed alle case farmaceutiche, che questo Virus lo avevano già progettato e previsto dal 2015, facendo il loro business.

Dispiace solo che una persona onesta e capace come Mattarella non abbia bloccato Conte e/o chiesto alle nostre forze Armate consigli su come comportarsi tecnicamente, pur rimanendo nella legalità della situazione che si stava svolgendo.

Altra considerazione da farsi è che certi politici al governo, privilegiano gli immigrati mentre gli italiani rimangono chiusi in casa, senza lavoro e senza soldi. Qualche malizioso dice che le conseguenze di questo virus porteranno a dare il voto a immigrati perché devono dare il voto al PD che li salvano nel mediterraneo…. Ma questi nostri politici non sanno che gli immigrati conoscono le malefatte della sinistra e gli accordi con i criminali e governi esteri per fare guerre in Africa e farli scappare dalle loro città, per salvarli e renderli schiavi qui in Italia, perché i politici della sinistra, attuale al governo, dovranno continuare i loro malaffari.

Presto finirà tutto e ne vedremo delle belle. Spero solo che Mattarella, le Forze dell’ordine e le forze Armate diano ascolto al popolo Italiano, prima che accade l’irreparabile per tutti e non solo qui in Italia ma in tutta Europa e nel Mondo.

Redazione

Next Post

L’affare COVID 19

Lun Apr 27 , 2020
Oggi si va definendo il grande affare preso al volo dal governo per distruggere l’economia Italiana voluta dalla finanza mondiale di cui un Europa è a capo la Nazista Merkel. Il governo sapeva già da metà gennaio che era in […]

News Letter

Iscrizione per ricevere news dal sito

Login Buddy

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy maggiori informazioni maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close