ZINGARA - S.Segneri


Lisa Maria Jonescu


F. Quaglietti


importante è Finire - D. Chiominto


Corpo di Ballo LE REFUSION

“Scandalo Covid-19” tutti i responsabili devono essere perseguiti

BUONE NOTIZIE DAL FRONTE OCCIDENTALE

Una commissione d’Inchiesta Covid-19 è stata aperta su iniziativa di un gruppo di avvocati tedeschi, con obbiettivo di avviare una “CLASS ACTION LAWSUIT” a livello internazionale utilizzando il diritto Anglosassone.

Vedi fonti delle informazioni ai links: https://boscoceduo.it/crimes/ 

(alcuni video sono stati rimossi dal dittatore YOUTUBE.COM e da FB che non vogliono diffondere la verità ed i crimini commessi dai governi)

https://pt-br.facebook.com/claudio.nardin.3/posts/2777321929197240

È in preparazione un secondo tribunale di Norimberga, con l’istituzione di una “azione legale collettiva” (CLASS ACTION LAWSUIT) sotto l’egida di migliaia di avvocati internazionali guidati dall’avvocato americano-tedesco Reiner Fuellmich, che sta citando a giudizio come responsabile dello scandalo Covid-19 la cricca del “Foro di Davos”.

Reiner Fuellmich è l’avvocato che è riuscito a condannare il colosso automobilistico Volkswagen nel caso dei falsi catalizzatori. È riuscito anche a fare condannare Deutsche Bank come impresa criminale.

Secondo Reiner Fuellmich, tutte le frodi delle aziende tedesche sono irrisorie rispetto ai danni che la crisi del Covid-19 ha causato e sta continuando a causare. Questa crisi del Covid-19 deve essere ribattezzata “Scandalo Covid-19” e tutti i responsabili devono essere perseguiti per danni civili dovuti a manipolazione e protocolli di test falsificati.

Ecco perché una rete internazionale di avvocati perorerà il più grande caso di illeciti di tutti i tempi, lo scandalo di frode COVID-19, che nel frattempo si è trasformato nel più grande crimine contro l’umanità.

Ecco la traduzione sintetica dell’ultima comunicazione del dottor Fuellmich, datata 15 febbraio 2021:

“Le audizioni di un centinaio di scienziati, medici, economisti, giuristi di fama internazionale, svolte dalla commissione d’Inchiesta di Berlino sul caso Covid-19 dal 07/10/2020, si sono dimostrate, con una probabilità prossima alla CERTEZZA, che lo Scandalo Covid-19 non e mai stato un problema di salute. 👏🏼👏🏼Si trattava piuttosto di cementare il potere illegittimo, perché ottenuto con metodi criminali, della corrotta “cricca di Davos”, trasferendo la ricchezza delle popolazioni ai membri della Cricca di Davos, ma distruggendo in particolare le medie imprese. Piattaforme come Amazon, Google, Uber, ecc. avrebbero potuto appropriarsi così delle loro quote di mercato e della loro ricchezza”.

Stato delle indagini da parte del Comitato Covid-19:

  1. A) Covid-19 come tattica diversiva delle Élite aziendali e politiche, con obiettivo di spostare le quote di mercato e la ricchezza dalle piccole e medie imprese alle piattaforme globali come Amazon, Google, Uber, ecc.
  2. B) Contributo della tassa audiovisiva per la ricostruzione di un nuovo panorama mediatico, che offra informazioni autentiche e indipendenti.
  3. C) Protezione delle strutture agricole regionali.
  4. D) Garantire una moneta regionale per evitare che una nuova moneta arrivi “dall’alto” e venga messa in corso.
  5. E) Considerazioni psicologiche della situazione: come siamo arrivati a questo?

Ricorso per annullamento dell’approvazione di una vaccinazione, presentato contro la Commissione Europea; denunce a New York sullo stato dei test PCR, denunce tedesche, denunce canadesi, denunce australiane, denunce austriache, denunce alla Corte Internazionale di Giustizia e alla Corte Europea del tribunale dei diritti umani.

“Abbiamo visto più e più volte quello che è stato confermato: la pericolosità del virus è pressoché uguale a quella dell’influenza stagionale, indipendentemente dal fatto che si tratti di un nuovo virus (prodotto in tutto o in parte), per cui ci stiamo semplicemente occupando di una influenza ribattezzata “pandemia Covid-19″.

Fino a questo momento i test PCR di Drosten non sono nemmeno in grado di dirci nulla sulle infezioni contagiose. A peggiorare le cose, il danno sanitario ed economico causato dalle misure anticovid è stato così devastante che è necessario parlare di un livello di distruzione unico nella storia”.

L’avvocato dice con questo che la salute non è mai stata messa in discussione, ed è particolarmente evidente, ma purtroppo le iniezioni di sostanze geneticamente sperimentali camuffate da” vaccinazioni “stanno ora causando gravi danni, comprese conseguenze fatali, su scala di massa. La popolazione mondiale è vittima di queste iniezioni sperimentali di geni, in modo che il danno prodotto sia estremamente rapido, per precipitare la popolazione nel panico.

Sono state introdotte misure di contenimento pericolose e dannose (secondo reed WHO), obbligo inutile e pericoloso di indossare la mascherina, un allontanamento sociale non necessario e controproducente: la popolazione è stata preparata in quel modo ad accettare le iniezioni.

Nel frattempo, sempre più persone chiedono giustamente, e non solo gli avvocati, un controllo giudiziario da parte di un tribunale internazionale veramente indipendente, sul modello del processo di Norimberga, oltre alla fine immediata di questi provvedimenti letali.

Un esempio di tale richieste si trova in un commovente estratto da pagine web sul medico inglese Dr. Vernon Coleman.

Inoltre, un’intervista con un informatore su una casa di riposo di Berlino, testimonia che su 31 persone vaccinate lì, alcune con la forza, in presenza di soldati della Bundeswehr, 😳😳😳 e il cui test era negativo prima della vaccinazione, otto sono ora morte e undici sono soggette a gravi effetti collaterali. ——————–

——————————

Redazione
Author: Redazione

Potrebbero interessarti anche...

Translate »

___________________________________________________________________
L'Articolo 21 della Costituzione italiana stabilisce che: Tutti i cittadini hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
La stampa non puo' essere soggetta ad autorizzazioni o censure. Si puo' procedere a sequestro soltanto per atto motivato dell'autorita' giudiziaria nel caso di delitti,
per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi, o nel caso di violazione delle norme che la legge stessa prescriva per l'indicazione dei responsabili.
In merito a notizie sulla pandemia, non dichiarata, si precisa che su questo sito ed altri collegati, si scrivono solo notizie vere e verificate da qualsia testata giornalistica o
dai media tv e media web in quanto oltre a rispettare il su scritto Art. 21 si rispettano anche: l art. 32 della Costituzione Italiana, l Art. 5 del trattato di OVIEDO,
l Art. 1 del codice di Norimberga, l Art. 3 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.
Inoltre (chiunque obblighi ad indossare la Mascherina, fare tamponi o vaccini sara' denunciato alle autorita' per :
Attentato alla Salute Pubblica e Privata + Attentato alla Sicurezza Nazionale + Crimini contro l'Umanita'.

____________________________________________________________

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.
Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
L'autore del sito non e' responsabile del contenuto dei commenti ai post, ne' del contenuto dei siti linkati.
Alcuni testi o immagini inseriti in questo sito sono di proprieta' dell'autore, se firmati, o sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio;
qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
____________________________________